Prestito Rifiutato, Perchè e cosa fare?

Prestito rifiutato. Molte sono le persone che richiedono un finanziamento ma si vedono negare la domanda.

 

Le cause di rifiuto sono molteplici. Scopriamone alcune:

prestito rifiutato

 

 – Troppi finanziamenti in corso. In questo caso può essere convenienti saldarli autonomamente o ricorrendo ad una forma di prestito chiamata Consolidamento Debiti. In questo modo avremo un solo finanziamento di durata maggiore che andrà ad eliminare i prestiti precedenti garantendoci, in molti casi, ulteriore liquidità e riducendo la rata mensile.

 

Stato di cattivo pagatore o Protestato. Queste costituiscono le motivazioni di rifiuto più comuni. Il modo migliore in  questo caso per ottenere il finanziamento è quello di ricorrere alla Cessione del quinto.

 

Mancanza di garanzie. In questo caso sarà necessario richiedere l’intervento di una terza persona come garante del prestito o ricorrere alla Cessione del quinto che non richiede garanzie particolari se non quella offerta dallo stipendio stesso o dalla pensione.