fbpx

Cessione del quinto, breve recap:

 

La cessione del quinto, come ormai molti sanno, è una delle formule di finanziamento più apprezzate in Italia.

I motivi sono molti e fanno gola a chiunque necessiti velocemente di un prestito.

Il target più idoneo per questa tipologia di finanziamento è senza dubbio quella degli over, ma possono beneficiarne anche i lavoratori più giovani aventi un contratto a tempo indeterminato.

Ricordiamo che la cessione del quinto, consente di dilazionare il finanziamento in un arco temporale che va dai due ai dieci anni, e la somma versata per rimborsare il prestito, non può superare la soglia del 20% al netto dello stipendio o pensione.

Nel caso di un pensionato, la rata pagata viene trattenuta ogni mese, dall’INPS, il quale invia la somma all’ente che ha emesso il credito.

E nel caso di un dipendente? In quel caso l’importo viene decurtato direttamente dalla busta paga.

 

Cessione del quinto Pensioni, scopriamo le novità 2020

 

Se i tassi e le condizioni della cessione del quinto, in questo 2019 appena passato, sono stati percepiti come tra i più vantaggiosi tra i prestiti erogati, con le novità 2020 le cose potrebbero essere addirittura migliorate.

Nel caso della cessione del quinto pensionati, l’Inps con il messaggio n.13/2020 ha illustrato quelle che sono le novità 2020 sulla cessione del quinto, riportando le variazioni sui tassi per il primo trimestre 2020.

Con il decreto 20 dicembre 2019 il Ministero dell’Economia e delle finanze – Dipartimento del Tesoro ha dato un’indicazione sui tassi medi globali (TEGM) adottati sia dalle banche, che dai mediatori creditizi, i quali saranno in vigore per il primo trimestre dell’anno: 1°gennaio – 31 marzo 2020.

 

Cosa cambia nell’erogazione della cessione del quinto pensioni?

  • Le indicazioni fornite dal ministero e dall’inps, fanno sì che il valore dei tassi del primo trimestre, fino al 31 marzo 2020, sia il seguente:
  • Fino a 15.000: tasso medio pari all’11,45% (- 0,20% rispetto al 2019) e tasso soglia di usura pari al 18,3125% (-0,25% rispetto al 2019)
  • Oltre i 15.000: tasso medio pari al 7,99% (- 0,44% rispetto al 2019) e tasso soglia di usura pari al 13,9875% (-0,75% rispetto al 2019)

 

Prestiti con cessione del quinto della pensione fino a 15.000 euro: Tassi soglia TAEG

I prestiti estinguibili con cessione del quinto della pensione hanno tassi soglia Taeg che variano in base a classi d’età e di importo del prestito.

  • Fino a 15.000 euro per pensionati fino a 59 anni la classe d’importo del prestito è 8,51%.
  • Fino a 15.000 euro per pensionati dai 60 ai 64 anni, è 9,31%.
  • Fino a 15.000 euro per pensionati dai 65 ai 69 anni è 10,11%.
  • Fino a 15.000 euro per pensionati dai 70 ai 74 anni è 10,81%.
  • Fino a 15.000 euro per pensionati dai 75 ai 79 anni è 11,61%.

 

I prestiti con cessione del quinto della pensione oltre 15.000 euro: Tassi soglia TAEG

  • Oltre i 15.000 euro per pensionati fino a 59 anni la classe d’importo del prestito è 6,73%.
  • Oltre i 15.000 euro per pensionati dai 60 ai 64 anni, è 7,53%.
  • Oltre i 15.000 euro per pensionati dai 65 ai 69 anni è 8,33%.
  • Oltre i 15.000 euro per pensionati dai 70 ai 74 anni è 9,03%.
  • Oltre i 15.000 euro per pensionati dai 75 ai 79 anni è 9,83%.

 

Se volete dare un’occhiata ai dati riferiti al primo trimestre 2019, potete cliccare qui.

Come avete avuto modo di notare le novità 2020 sulla cessione del quinto pensione, hanno regalato nuova linfa sia al settore finanziario, che ai potenziali beneficiari, non vi resta quindi che approfittarne.

Se vi è piaciuto il nostro articolo, continuate a seguirci e se volete, potete anche diventare nostri follower seguendo la nostra pagina facebook qui: https://www.facebook.com/GesiFinance

Published in News

Nelle giornate dell'11 e del 12 dicembre, si è tenuto presso l'Hotel Principe di Savoia a Milano, il consueto appuntamento di fine anno con il Leadership Forum. L' evento, nato nel 2011, viene organizzato ogni anno da Pltv, la prima WebTv dedicata alla Consulenza Creditizia e alla Protection Assicurativa. Sono quindi ormai più di dieci anni che l'evento accoglie i maggiori attori del mercato del credito, un'occasione per ritrovarsi tutti insieme, confrontarsi, parlare dell'anno appena trascorso e brindare al nuovo. Anche quest'anno, come nel 2017, Gesi è stata grande protagonista. All'interno dell'evento, infatti, c'è stato il Leadership Forum Awards 2018, in cui sono stati assegnati premi a personalità ed executives che fanno grande il mercato della Consulenza Creditizia.

 

48367363_764514333883025_422048418790113280_o.jpg

 

Anche noi siamo stati premiati con un riconoscimento che ci rende orgogliosi, perché premia una linea strategica su cui crediamo molto. Una strategia su cui abbiamo puntato nel 2018 e che sarà il nostro cavallo di battaglia del 2019, distinguendoci dai competitors. Rispetto ad altre società infatti, siamo la realtà che ha maggiormente investito in comunicazione, soprattutto grazie al lancio della nuova offerta Ratapiuma.

Va a Gesi, infatti, il premio per l'originalità della campagna di comunicazione, premio ritirato dall'amministratore unico Gerardo Parrella. Gerardo, inoltre, è stato protagonista di un'intervista in cui ha spiegato le strategie poste in essere per ampliare l'offerta alla clientela, con l'obiettivo di creare una rete di servizi integrati che offra competenze sul mercato.

 

48087010_765261687141623_81313798316621824_o.jpg

 

Su Pltv potrete anche vedere un video dell'evento. Buona visione!

Video dell'evento Leadership Forum 2018

Published in News

Gesi Finance s.p.a., società di mediazione creditizia specializzata nel prodotto Cessione del Quinto, guidata da Gerardo Parrella, amplia la propria offerta dei prodotti di finanziamento
stringendo accordo con Consel, la società di credito al consumo del Gruppo Banca Sella, diretta dall’amministratore delegato Giorgio Orioli.

Published in News